Come chattare con i tuoi figli sulla sicurezza dei social media

A cura di Relations Australia

È importante che genitori e tutori siano consapevoli dei rischi e dei benefici dei social media per proteggere i tuoi figli online. Qui condividiamo i nostri suggerimenti per parlare della sicurezza dei social media con i tuoi figli.

Se hai figli in età scolare, è probabile che le piattaforme di social media siano una parte importante della loro vita.

Non c'è dubbio che il mondo dei social media cambia velocemente ma rimanere curiosi e informati ti aiuterà a proteggere tuo figlio.

Riconoscere gli aspetti positivi dei social media

Nonostante i rischi, i social media possono senza dubbio essere un'esperienza positiva per i giovani. È un ottimo modo per entrare in contatto con amici e familiari e può essere una piattaforma per i bambini LGBTQIA+ e meno estroversi per esplorare le proprie identità in sicurezza e trovare la propria voce.

Mostrando a tuo figlio che capisci perché vuole usare i social media - e forse anche condividendo il motivo per cui lo usi tu stesso - vedrà che sei "dalla sua parte" e probabilmente sarà più disposto a discutere apertamente con te e Onestamente.

Potresti chiedere a tuo figlio cosa gli piace di più dei social media e parlare anche di ciò che piace a te.

Parla dei potenziali rischi dei social media

Dopo aver riconosciuto gli aspetti positivi, è tempo di parlare con tuo figlio di alcuni dei potenziali rischi.

Questo è così che possono essere meglio attrezzati per guardarli ed evitarli.

Alcuni degli aspetti negativi associati ai social media potrebbero includere:

  • Potrebbero ricevere messaggi sessualmente espliciti, violenti o di giudizio
  • Possono diventare vittime di cyber bullismo
  • La loro autostima può essere influenzata dai commenti fatti da altri
  • Possono avere problemi di salute a causa della sovraesposizione ai social media - questo può causare mal di testa, isolamento sociale e persino pensieri o azioni suicidarie

Chiedi loro se hanno avuto esperienze negative sui social media e cosa farebbero se si verificasse una di queste situazioni.

Comunicare la necessità di utilizzare le piattaforme in modo responsabile

I genitori possono sentirsi un po '"all'oscuro" di alcune piattaforme di social media perché si evolvono così rapidamente e sembra che ogni pochi mesi venga rilasciato un nuovo tipo di piattaforma di social media. Ma qualunque piattaforma utilizzino i tuoi figli, ci sono alcuni principi di base che puoi incoraggiarli a tenere a mente.

Questi potrebbero includere:

  • Solo condividendo informazioni sarebbero felici che i loro nonni, genitori e insegnanti le vedessero
  • Pensando se vorrebbero che altre persone vedessero cosa stanno per pubblicare o inviare, anche se è in un messaggio "privato"
  • Ricordando che il post non può sempre essere ritirato o rimosso e, anche se possibile, potrebbe essere già stato visualizzato e condiviso da altri

Insegna a tuo figlio la privacy e la sicurezza dei social media

Controlla le impostazioni sulla privacy con tuo figlio e spiega perché sono importanti. Queste impostazioni saranno diverse su ciascuna piattaforma di social media, quindi scopri quali piattaforme utilizza per prime tuo figlio. Il Il sito Web eSafety elenca tutte le piattaforme di social media e come vengono utilizzati.

È una buona idea che tuo figlio abbia un account privato sulle sue piattaforme di social media, il che significa che solo le persone a cui è connesso possono vedere ciò che pubblicano o taggarle nelle foto.

Insegna a tuo figlio come bloccare o ignorare le persone sui siti di social media e chiedi loro quali criteri potrebbero utilizzare per decidere se bloccare un altro account.

Spiega che le password sono lì per proteggerli da cose come il furto di identità. Non dovrebbero mai condividere alcuna password con nessuno, nemmeno con un ragazzo, una ragazza o un migliore amico.

Se scopri conversazioni inappropriate che qualcuno sta intrattenendo online con tuo figlio, assicurati di segnalare la persona tramite la scheda "aiuto" o "segnala". Conserva sempre gli screenshot della conversazione come prova.

Fai un "accordo sui social media"

Una volta che hai avuto queste discussioni sui social media con tuo figlio, fai un "accordo sui social media" con loro. In esso, chiedi loro di accettare di proteggere la propria privacy, considerare la loro reputazione e non fornire informazioni personali. Devono anche promettere di non usare la tecnologia per ferire qualcun altro attraverso il bullismo o il pettegolezzo. Fai capire a tuo figlio che può sempre venire da te se succede qualcosa online per cui si sente a disagio o per cui ha bisogno di aiuto.

I genitori possono anche aiutare a mantenere i propri figli con i piedi per terra ponendo limiti all'uso dei social media a casa. Tieni i computer nelle aree pubbliche della casa, cerca di evitare laptop e smartphone nelle camere da letto e fissare alcune regole sull'uso della tecnologia (come nessun dispositivo a tavola).

Mentre il mondo di mezzi di comunicazione sociale a volte può sembrare spaventoso per i genitori, è sicuramente qui per restare. Lavorando con tuo figlio e comunicando apertamente sui social media, sarà più probabile che rimanga al sicuro e venga da te in caso di problemi.

Dai un'occhiata a Relationship Australia NSW Laboratori per genitori per un maggiore supporto.

Connettiti con noi

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e contenuti.

Supportare il benessere della tua relazione

Scopri le ultime novità dal nostro Knowledge Hub.

How to Combat Imposter Syndrome and Self-Doubt

video.Individui.Lavoro + denaro

Come combattere la sindrome dell'impostore e l'insicurezza

Spiegazione della sindrome dell'impostore e soluzioni semplici per aiutare a combattere i sentimenti di insicurezza sul lavoro.

How to Encourage and Build Resilient Kids

Articolo.Famiglie.Genitorialità

Come incoraggiare e costruire bambini resilienti

Sfide e delusioni fanno parte della vita. Sebbene sia fondamentale proteggere la sicurezza dei nostri figli, è altrettanto importante...

6 Questions to Ask Yourself if You’re Struggling to Nail That Work-Life Balance

Articolo.Individui.Lavoro + denaro

6 domande da porsi se stai lottando per raggiungere quell'equilibrio tra lavoro e vita privata

Il lavoro era considerato il luogo in cui avresti guadagnato denaro, mentre la casa era il luogo in cui avresti costruito la tua famiglia...

Iscriviti alla nostra newsletter

Le relazioni Australia NSW saranno chiuse da Sabato 23 dicembre 2023 fino al Martedì 2 gennaio 2024.  

Clic qui per maggiori informazioni. 

Se sei in crisi, chiama Lifeline 13 11 14.

Le relazioni Australia NSW saranno chiuse da Sabato 23 dicembre 2023 fino al Martedì 2 gennaio 2024.  


Questa chiusura include tutti i centri locali, la sede centrale e il nostro team di assistenza clienti. Per qualsiasi richiesta durante questo periodo, inviare un'e-mail enquiries@ransw.org.au e un membro del nostro team ti contatterà non appena riapriremo.

Clic qui per maggiori informazioni. 
Se sei in crisi, chiama Lifeline al numero 13 11 14.

Salta al contenuto