Come affrontare quando sei separato ma vivi ancora insieme

A cura di Relations Australia

Essere separati mentre si vive ancora nella stessa casa con il proprio partner è una delle più grandi sfide che una coppia possa affrontare. Condividiamo i nostri consigli su come sopravvivere - e possibilmente anche prosperare - con questo accordo.

Per chiunque consideri la separazione, il pensiero di continuare a vivere con il tuo ex potrebbe essere orribile. Tuttavia, ci sono alcune caratteristiche salvifiche - principalmente stabilità familiare, legale e finanziaria - perché la convivenza con un ex non è la cosa peggiore mentre si risolvono i dettagli a lungo termine. Se stai valutando o ti trovi già in questa situazione, questo articolo fa per te.

Perché le persone finiscono separate ma vivono insieme? 

Ci sono molte ragioni per porre fine a una relazione e vivere insieme dopo quella separazione per vari motivi non è una cosa nuova. Tecnicamente, sei separato quando smetti di vivere insieme come coppia. Una persona può andarsene di casa, oppure potete ancora vivere a casa insieme ma avere vite separate – questo si chiama 'separati ma conviventi'. 

Una ex coppia potrebbe scegliere di vivere separatamente ma sotto lo stesso tetto dove non c'è violenza familiare o domestica, e mentre decidono sulla cura dei bambini e prendono decisioni sulle loro finanze. Concedere il tempo per mettere in atto queste disposizioni è vitale per la salute e il benessere di tutti i soggetti coinvolti.

Cosa comporta? 

Spesso dove due persone vivono separatamente sotto lo stesso tetto, non faranno più le cose che prima facevano insieme. Potrebbero non mangiare più insieme. Non escono e socializzano insieme e non faranno più attività ricreative insieme. Gli interessi familiari, se sono coinvolti i bambini, possono o meno essere fatti insieme.  

Spesso vivere separatamente sotto lo stesso tetto è un accordo temporaneo fino a quando entrambe le persone non si sono separate e hanno finalizzato le loro finanze condivise in modo che ognuno possa andare per la propria strada. 

Dovrai solo assicurarti di essere a conoscenza di qualsiasi documentazione o documento che devi presentare per qualsiasi successiva domanda di divorzio che potresti voler presentare se lo sei separati ma che vivono sotto lo stesso tetto.

I vantaggi della convivenza separati

Oltre a farlo per i bambini, ci sono alcuni buoni motivi per cui le ex coppie possono scegliere di ritardare una separazione fisica. 

  • Potrebbe esserci un risparmio finanziario poiché due famiglie spesso significano due lotti di spese
  • La persona che esce di casa non deve iniziare a pagare l'affitto per un'altra casa altrove  
  • La persona che esce di casa non è costretta a trovare subito un'altra sistemazione, solo perché si è separata. 
  • C'è un periodo di transizione, piuttosto che traslochi multipli e l'interruzione, il tempo, lo stress e le spese derivanti dal trasloco, dall'imballaggio e dal disimballaggio di mobili e oggetti personali 
  • La separazione è fatta in modo ponderato e rispettoso per tutta la famiglia 

Confini e regole nella convivenza separati 

È saggio stabilire dei limiti e delle regole per proteggere i sentimenti degli individui e le aspettative che possono sorgere, se vivi con il tuo ex partner in questo accordo.  

Pianifica il tuo spazio vitale 

È importante organizzare dove ognuno di voi sarà in casa e quando ognuno di voi va e viene. Ognuno di voi ha bisogno di aree separate, in particolare camere da letto separate o sistemazione per la notte. Concedetevi quanto più spazio privato possibile.  

Bilancio 

Le finanze sono in cima alla lista quando si tratta di cause di stress quando le coppie si separano. Tieni un registro delle tue spese. Dividi cose come le spese di utenza a metà. Separa i tuoi conti ma sii aperto riguardo alle tue finanze reciproche. In ogni caso, ciò sarà necessario quando intraprenderai qualsiasi transazione finanziaria e/o patrimoniale. 

Dillo ai bambini insieme 

Se hai figli, è fondamentale che questo sia fatto insieme. Dì loro che state lavorando insieme per prendere accordi per vivere in case separate e per loro di trascorrere del tempo con entrambi. Soprattutto, dì loro che la tua separazione è qualcosa tra te come genitori e che non sono in alcun modo responsabili della tua separazione. Rassicurali che entrambi li amate e che volete solo il meglio, e che non si sentono in dovere di scegliere o schierarsi da una parte. 

Crea un programma di co-genitorialità 

Non mettere i bambini al centro del tuo conflitto. Organizzate come ognuno di voi trascorrerà del tempo con loro e soprattutto per i bambini più piccoli, fate uno schema e mettetelo sul frigorifero o in un luogo comune dove sia facile da vedere per tutti. Puoi ancora fare alcune cose insieme come mangiare se l'atmosfera non è tesa. Qualunque cosa tu faccia, non creare una situazione in cui i bambini debbano scegliere: mantieni le decisioni genitoriali con i genitori e ricorda che questo è solo temporaneo. 

Data discretamente 

A seconda della durata della convivenza, possono sorgere appuntamenti con altre persone. E va bene! Tuttavia, ricorda di essere rispettoso della famiglia e onesto con la persona con cui stai uscendo. Considera se questo è il momento giusto per metterti ancora una volta nel pool degli appuntamenti. 

Soprattutto, assicurati di prenderti cura di te stesso e cerca un supporto professionale quando ne hai bisogno. Non c'è vergogna nella separazione e, se gestita con grazia, sia tu che i tuoi cari ne trarrete grandi benefici. 

Quando i genitori si separano, ciò può avere un impatto significativo sui loro figli. Bambini a fuoco è un corso online pratico sviluppato da Relationships Australia NSW per separare le famiglie per navigare e sostenere i propri figli attraverso queste sfide. Scopri di più e iscriviti online oggi stesso.

Connettiti con noi

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e contenuti.

Supportare il benessere della tua relazione

Scopri le ultime novità dal nostro Knowledge Hub.

9 Ways to Communicate More Effectively with Your Teen

Articolo.Famiglie.Genitorialità

9 modi per comunicare in modo più efficace con i tuoi ragazzi

Essere un adolescente può essere difficile. Durante la preadolescenza e l’adolescenza si verificano molti cambiamenti, sia a livello fisico che...

When and How to Introduce Your Children to Your New Partner

Articolo.Famiglie.Genitorialità

Quando e come presentare i tuoi figli al tuo nuovo partner

Presentare il tuo nuovo partner alla tua famiglia può essere fonte di ansia – e la posta in gioco è ancora più alta quando si incontrano...

Coercive Control: What It Is, and How to Recognise the Signs

Articolo.Individui.Trauma

Controllo coercitivo: cos'è e come riconoscere i segnali

Controllo coercitivo. È una forma di violenza domestica che può essere difficile da individuare – e questo è...

Iscriviti alla nostra newsletter
Salta al contenuto