Come co-genitori amichevolmente dopo la separazione o il divorzio

A cura di Relations Australia

Riproduci video
Sopravvivere in un accordo di co-genitorialità durante il divorzio o la separazione può essere difficile. Ma con dedizione, comunicazione e disponibilità a mettere al primo posto le esigenze dei tuoi figli, è possibile. Ecco come affrontarlo, anche quando ti senti ancora emotivamente crudo.

Entrare in un matrimonio o in una relazione a lungo termine può essere un momento felice, pieno di promesse reciproche, alle vostre famiglie e, in molti casi, ai figli che avete intenzione di avere insieme o già condividete.

La realtà, tuttavia, è che molte unioni finiranno con la separazione e il divorzio. Secondo l'ABS, in Nel 2020 c'è stato un divorzio ogni 1,9 matrimoni registrati.

Quando si verifica un guasto e ci sono bambini coinvolti, che navigano nel paesaggio di genitorialità dopo la separazione o il divorzio può essere complesso e impegnativo.

Cos'è la co-genitorialità?

Nei suoi termini più semplici, la co-genitorialità è condividere i doveri di crescere un figlio. In molti, se non nella maggior parte dei casi, i genitori si separeranno fisicamente e dovrai prendere alcune decisioni su dove vivranno i bambini e quanto tempo trascorreranno con ciascun genitore.

Affidamento condiviso significa dover avere una qualche forma di relazione continua con il tuo ex partner e interagire con loro può sembrare una grande sfida.

Quali sono le sfide della co-genitorialità?

Quando c'è dolore e rabbia tra due ex partner, il potenziale per usare i bambini condivisi come arma contro l'altro genitore può essere travolgente.

Ma farlo può lasciare i bambini "bloccati nel mezzo", con possibili implicazioni per il loro sviluppo emotivo e la capacità di formare relazioni d'amore sane in futuro.

Tuttavia, con un po' di dedizione e un approccio incentrato sul bambino, questa volta è del tutto possibile navigare amichevolmente. I figli di genitori separati possono e continuano a prosperare fino all'età adulta e imparano a formare con successo legami stretti con gli altri intorno a loro.

Come co-genitori nel modo più amichevole possibile

Per aiutarti a guidarti attraverso le cose, abbiamo raccolto alcuni suggerimenti per una co-genitorialità di successo.

1. Lavorare insieme su un accordo di co-genitorialità

Redigere un accordo genitoriale, in modo indipendente o con l'aiuto di un consulente per le relazioni di terze parti, su cui tutte le parti concordano e si attengono. Questo accordo può includere questioni come:

  • Dove e quando i bambini trascorreranno del tempo con ciascun genitore
  • Quale genitore si assumerà la responsabilità finanziaria (o la percentuale di) varie esigenze relative ai figli, tra cui istruzione, attività ricreative, costi delle vacanze, spese mediche e altre spese di soggiorno
  • Limiti relativi a tutte le interazioni con i bambini condivisi

2. Comunicare

Concordare il modo migliore per comunicare tra loro e la frequenza dei contatti. Alcune ex coppie saranno in grado di farlo in modo meno strutturato, ma nei casi in cui ci sono forti emozioni e conflitti, ci sono meccanismi di aiuto.

Un'opzione è utilizzare un'app come MyMob o Divvito. App come queste sono dotate di funzionalità tra cui calendari condivisi, archiviazione dei contatti, liste dei desideri, messaggistica con un filtro volgare e un "frigorifero" virtuale per pubblicare foto e note.

3. Metti sempre al primo posto le esigenze dei bambini

Concentrandoti esclusivamente sui bisogni dei bambini, puoi evitare molti conflitti inutili. Ricorda che questo processo non riguarda te come genitori, ma i tuoi figli. Mantenendo questo come premessa, qualsiasi interazione che fai può potenzialmente rimanere positiva e costruttiva ed essere effettivamente separata dai problemi tra voi come genitori.

4. Sii coerente

Entrambe le famiglie devono mantenere regole e routine simili per supportare la coerenza con questioni come l'ora di andare a letto, l'ora dello schermo e i compiti. Se i bambini vedono i loro genitori lavorare in modo coeso, c'è poco spazio perché un genitore possa diventare il "cattivo".

5. Prenditi il tempo per ascoltare

A seconda della loro età, i bambini possono avere molte domande, paure e rabbia. Anche se quella rabbia è diretta a uno o entrambi i genitori, ascolta con amore e non essere tentato di incolpare l'altro genitore. Riconosci la loro angoscia e fagli sapere che sono in un posto sicuro per parlarne.

6. Prova a regolare il tuo comportamento e le tue emozioni

Questo potrebbe sembrare ovvio, ma nella foga del momento può essere difficile trattenere uno sfogo, soprattutto se hai appena avuto una conversazione difficile con il tuo ex o se l'altro genitore ha apportato modifiche dell'ultimo minuto agli accordi esistenti .

I bambini modellano il loro comportamento sul tuo, quindi assicurati che sia un comportamento che sei felice di emulare.

7. Incoraggia il rapporto di tuo figlio con l'altro genitore

Una co-genitorialità di successo consente ai tuoi figli di vedere che l'amore di ciascun genitore per loro rimane molto più grande di qualsiasi rabbia che potresti nutrire l'uno per l'altro.

Consenti e incoraggia l'affetto di tuo figlio per l'altro genitore. Sapere di essere amati da entrambi i genitori allo stesso modo - e che possono farlo senza sensi di colpa o paura di ferire l'altro genitore - è vitale per una salute, bambini emotivamente robusti.

8. Non cercare di essere il genitore preferito o viziare i tuoi figli con regali

Può essere allettante assecondare tuo figlio quando è con te, in particolare se sei il genitore con maggiori mezzi finanziari.

Mentre i tuoi bambini possono davvero amare il piacere a breve termine di ricevere giocattoli stravaganti, vacanze o quell'adorabile cucciolo, i bambini bramano stabilità, confini e routine. Alla fine, questo è ciò che li farà sentire veramente sicuri e amati.

9. Non trattare i bambini come messaggeri

Usare tuo figlio come mezzo per comunicare con il tuo ex crea stress per lui, con la possibilità di disinformazione o che il bambino dimentichi di trasmettere messaggi e si senta in colpa e in colpa.

Lasciare che il bambino sia l'intermediario può portare rapidamente a tensioni, incomprensioni e rabbia. È sempre meglio comunicare direttamente con il tuo ex partner per evitare malintesi.

In definitiva, una co-genitorialità di successo si baserà sulla capacità di entrambi i genitori di comunicare in modo efficace. Lavorando insieme per mettere il benessere dei tuoi figli al di sopra di ogni altra cosa, puoi favorire giovani sani ed emotivamente resilienti.

Non è sempre facile, ma è realizzabile e sicuramente ne vale la pena per tutti i membri della famiglia.

Relationships Australia corre NSW Essere genitori dopo la separazione laboratori, che aiutano le coppie e i tutori a saperne di più su come possono sostenere al meglio il loro bambino durante il processo di separazione. Contattaci per maggiori informazioni.

Connettiti con noi

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e contenuti.

Supportare il benessere della tua relazione

Scopri le ultime novità dal nostro Knowledge Hub.

The Challenges of Harmoniously Blending Families

Articolo.Famiglie.Genitorialità

Le sfide delle famiglie che si fondono armoniosamente

La dinamica e la costruzione delle famiglie stanno cambiando e non sono più lo stampino per biscotti, il nucleo familiare del passato. Moderno...

How to Set Healthy Boundaries in Your Relationships

video.Individui.Comunicazione

Come stabilire confini sani nelle tue relazioni

Sei gradito alle persone? Piegarsi all'indietro? Potresti aver bisogno di aiuto per stabilire confini sani. Un confine è una linea che...

The First Steps to Take if You’re Considering a Divorce

video.Individui.Divorzio + Separazione

I primi passi da compiere se stai pensando di divorziare

Nei matrimoni moderni, il concetto "finché morte non ci separi" sembra essere più una linea guida che una...

Iscriviti alla nostra newsletter
Salta al contenuto