I vantaggi del coaching sul posto di lavoro per i dipendenti e l'organizzazione

A cura di Relations Australia

Il coaching sul posto di lavoro sta diventando sempre più popolare tra le organizzazioni e i livelli di anzianità per massimizzare il benessere e le prestazioni di leader e dipendenti.

Il coaching esplora i punti di forza e le risorse interiori di ciascun dipendente, aiutandolo a ottenere prestazioni migliori sul lavoro e ottenere un maggiore successo nel proprio ruolo. Secondo il Istituto di Coaching, 70% delle persone che prendono parte al processo collaborativo riscontrano risultati positivi.

I vantaggi del coaching sul posto di lavoro

Il coaching sul posto di lavoro è un settore fiorente con un numero crescente di prove a sostegno dei suoi vantaggi. Un po' come gli atleti, i dipendenti ei loro leader sono messi sotto pressione per esibirsi ogni giorno. E proprio come gli atleti, il coaching può garantire che tutti in un'organizzazione stiano dando il meglio. 

Il coaching crea un ambiente di fiducia e responsabilità per aiutare a far progredire sia i singoli dipendenti che gli obiettivi organizzativi più ampi. Può migliorare notevolmente le dinamiche sul posto di lavoro e il funzionamento del team e aiutare a supportare i processi di cambiamento nelle organizzazioni grandi e piccole.  

Lo ha riferito l'Institute of Coaching 80% dei dipendenti che hanno ricevuto coaching sul posto di lavoro ha sperimentato un aumento dell'autostima. Inoltre, 86% delle organizzazioni ha affermato di aver riguadagnato il proprio investimento nel coaching sul posto di lavoro e altro ancora. In definitiva, sostenendo ed elevando i singoli dipendenti, l'organizzazione raccoglie i frutti.  

I vantaggi e i risultati comuni del coaching sul posto di lavoro a livello di singolo dipendente includono: 

  • Strategie di apprendimento per gestire efficacemente l'ansia e lo stress legati al lavoro, o nella propria vita personale
  • Migliore gestione del conflitto interpersonale attraverso efficaci metodi di risoluzione 
  • Sostenere coloro che sono appena agli inizi della loro carriera 
  • Sostenere i dipendenti che tornano al lavoro dopo le interruzioni di carriera
  • Mettere in atto strategie per l'avanzamento di carriera
  • Raggiungere un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata
  • Una migliore cultura del posto di lavoro e un più profondo senso di appartenenza all'azienda
  • Tassi di ritenzione più elevati 

Per le organizzazioni più in generale, il coaching sul posto di lavoro può supportare con: 

  • Implementazione di processi per trasformare i team
  • Gestione più efficace del cambiamento e delle ristrutturazioni
  • Gestione delle promozioni
  • Implementazione di strategie per lavorare efficacemente con un comitato di gestione o un consiglio di amministrazione.
“Tutti hanno bisogno di un allenatore. Non importa se sei un giocatore di basket, un giocatore di tennis, un ginnasta o un giocatore di bridge. Abbiamo tutti bisogno di persone che ci diano un feedback. È così che miglioriamo”.  
– Bill Gates 

Come si presenta una tipica sessione di coaching 

Che si tratti di una sessione 1:1 o di gruppo, un coach sul posto di lavoro cercherà innanzitutto di comprendere le aspirazioni e gli obiettivi di ciascun dipendente e quali risultati vorrebbe ottenere dalle sessioni. Un coach esperto adotterà un approccio unico per ciascun dipendente in base ai risultati desiderati e le sessioni dovrebbero essere orientate all'azione e misurabili. 

Il coaching adotta un approccio lungimirante e considera il dipendente l'esperto della propria vita. Il coach guida il dipendente a considerare i cambiamenti che potrebbe aver bisogno di apportare per raggiungere i propri obiettivi e lo aiuta a comprendere l'impatto dei propri pensieri e convinzioni attuali sul proprio comportamento. 

Il coach prenderà anche in considerazione gli obiettivi dell'organizzazione per il coaching dei propri dipendenti. Il grado di responsabilità del coach nei confronti dell'organizzazione viene concordato di comune accordo tra l'organizzazione, il dipendente e il coach al momento dell'assunzione, con particolare attenzione alla trasparenza. 

Tuttavia, tutto ciò che viene discusso nelle sessioni di coaching rimarrà riservato tra il coach e il dipendente. La riservatezza garantisce che i dipendenti si sentano sicuri e a proprio agio nel parlare apertamente con il proprio coach di eventuali sfide che potrebbero trovarsi ad affrontare sul lavoro, in modo che possano apprendere strategie per sollevarle e affrontarle in modo efficace.

 

Che siano guidati da un'esigenza organizzativa di costruire una cultura positiva sul posto di lavoro o di fornire a dipendenti e leader strumenti migliori per gestire i conflitti, le sessioni di coaching possono essere uno strumento efficace per il tuo posto di lavoro. 

Connettiti con noi

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi le ultime notizie e contenuti.

Supportare il benessere della tua relazione

Scopri le ultime novità dal nostro Knowledge Hub.

The ‘Friendship Recession’: Why Men Struggle to Build and Keep Close Friends 

Articolo.Individui.Amicizie

La "recessione dell'amicizia": perché gli uomini lottano per costruire e mantenere amici intimi

Nel 2023, Leonard ha intrapreso una “ricerca” di un mese per fare nuove amicizie e riconnettersi con quelli vecchi. Scrivere per Il...

Empowering Managers: Upskilling in Counselling Is Vital for Supporting Employees’ Mental Health

Articolo.Individui.Lavoro + denaro

Responsabilizzare i manager: il miglioramento delle competenze nella consulenza è vitale per supportare la salute mentale dei dipendenti

Quando guidi gli altri, puoi aspettarti di fornire guida, costruire relazioni e comunicare con il tuo team. Ma sta diventando...

How to Set Healthy Boundaries in Your Relationships

video.Individui.Comunicazione

Come stabilire confini sani nelle tue relazioni

Sei gradito alle persone? Piegarsi all'indietro? Potresti aver bisogno di aiuto per stabilire confini sani. Un confine è una linea che...

Iscriviti alla nostra newsletter
Salta al contenuto